Naval Interior in evoluzione

20 Luglio 2020

Naval Interior si allarga: ecco la nuova linea di produzione

Crescere vuol dire scommettere sul futuro, guardare avanti e avere il coraggio di osare. Per noi di Naval Interior vuol dire anche investire nel miglioramento e nell’efficienza. In numeri, questo si traduce nell’aumento di 2400 metri quadrati che porta a un totale di 6100 l’estensione dei nostri laboratori e delle nostre officine. In questi nuovi spazi abbiamo avviato una seconda linea di produzione, con macchinari all’avanguardia, che ci consente di velocizzare il flusso di lavoro e mantenere alta l’asticella del nostro valore aggiunto nel settore dell’industria navale e della crocieristica: l’estrema puntualità delle consegne.

Una seconda linea di produzione

Nei nuovi spazi che ospitano la seconda linea di produzione di interni navali sarà possibile internalizzare molte delle attività che in precedenza venivano appaltate ai fornitori esterni. Questo non vuol dire che li abbandoneremo, solo che riusciremo a produrre di più, in maniera autonoma e velocemente. E per questo ci siamo dotati anche delle attrezzature più moderne e performanti come il sistema di taglio laser 2D in fibra ottica.

Intendiamo in questo modo far fronte alle pressanti richieste del mercato crocieristico perché nonostante il blocco dovuto all’emergenza Covid le date di consegna sono rimaste invariate e a noi contractors si richiede quindi un impegno ancora maggiore per stare al passo.

Internalizzare più lavorazioni permette inoltre di mantenere alti gli standard di qualità perché ogni particolare del progetto per la realizzazione degli interni delle navi può essere realizzato sul posto, curato nei minimi dettagli, modificato in tempo reale e corretto se necessario, risparmiando così i vari passaggi di materiali, lavorazioni e committenti. Questo non si riflette solo in un risparmio di costi ma anche di tempo: tutti i processi, saltando passaggi intermedi, possono essere velocizzati e ottimizzati.

La lavorazione dei metalli

Il vantaggio dell’internalizzazione dei processi di lavorazione vale soprattutto per alcuni materiali, come i metalli. La nuova linea di produzione ci permetterà di lavorare materiali come acciaio e ottone che prima venivano lavorati all’esterno, come del resto accade comunemente nel settore contractors.

Siamo orgogliosi di esser riusciti a portare nelle nostre officine questo tipo di produzione perché questo ci consentirà di aumentare qualità ed efficienza delle nostre consegne. E per farlo al meglio stiamo investendo anche nella manodopera specializzata in questo tipo specifico di lavorazioni. Perché la qualità parte sempre da lì, da mani sapienti ed esperte capaci di trasformare un semplice materiale negli allestimenti da sogno delle lussuose navi da crociera per le quali siamo così orgogliosi di lavorare.